fbpx Skip to main content

Carrello

Cosmetici in frigorifero: un trucco contro il caldo

By 18 Luglio 2022Cosmesi
Cosmetici in frigo

Cosmetici in frigorifero? No, non siamo impazziti. È una cosa del tutto normale.

Non solo i cosmetici possono essere conservati nel frigorifero di casa, ma ci sono in commercio anche dei frigoriferi appositi, da dedicare solo ai cosmetici.

Ma quindi i cosmetici devono essere conservati in frigorifero obbligatoriamente? In realtà no, ma può essere utile mettere alcuni cosmetici in frigorifero d’estate e non solo.

Vediamo di spiegare meglio in questo articolo il perché.

La temperatura stressa i cosmetici?

Chiariamo subito una cosa: i cosmetici non devono essere necessariamente conservati in frigo in estate, a meno che questa indicazione non sia riportata in etichetta.

È vero che i cosmetici, durante il loro ciclo di vita, subiscono necessariamente delle variazioni. Ma è anche vero che ogni cosmetico, prima di essere messo in commercio, deve essere sottoposto per legge a dei test che mettono “sotto stress” il prodotto. Questi test si chiamano “test di stabilità“.

I test di stabilità garantiscono che il cosmetico rispetta tutti gli standard di qualità chimico-fisici, pertanto,  le modifiche che naturalmente subirà durante il suo ciclo di vita rientreranno entro determinati limiti di accettabilità.

Praticamente, il cosmetico viene sottoposto a differenti condizioni (umidità, temperatura, esposizione al sole, congelamento/scongelamento, stress meccanico…) in modo controllato e ad intervalli di tempo stabiliti si vanno a controllare i risultati, ossia che i parametri essenziali del cosmetico rientrano ancora in determinati limiti, nonostante lo stress subìto e dunque nonostante una normale variazione.

I test di stabilità rientrano nella Valutazione della Sicurezza, secondo l’allegato I del Regolamento (CE) 1223/2009, e sono pertanto obbligatori per legge.

Ora, se uno dei test a cui viene sottoposto per legge un cosmetico prima di essere immesso sul mercato, è proprio quello relativo a uno stress termico, è chiaro che non è necessario conservare i cosmetici in frigorifero in estate per preservare le caratteristiche.

Tuttavia il frigorifero può essere un’opzione interessante anche per i cosmetici. Continua a leggere per scoprire il perché.

Cosmetici in frigorifero: perché?

Molto semplicemente l’effetto freddo dato dal frigorifero può potenziare l’effetto di determinati prodotti.

Ad esempio, i cosmetici ad azione tonificante, oppure quelli ad azione rinfrescante, che contengono menta o mentolo, o quelli decongestionanti.

Una volta applicati sulla pelle, questi cosmetici sfruttano anche l’effetto freddo e la loro azione è come se fosse potenziata.

Il freddo ha un effetto vasocostrittore quindi la pelle risulta meno gonfia, più tonica, più distesa, più fresca. E sicuramente un cosmetico ad azione tonificante, proage o semplicemente decongestionante o rinfrescante svolge meglio il suo compito, se utilizzato fresco.

Pensiamo a un contorno occhi che, grazie all’effetto freddo del frigorifero, può svolgere una migliore azione decongestionante sulle borse. O a un siero proage, magari in gel, che dona subito un effetto freschezza alla pelle e un bell’effetto tensore.

Oppure pensiamo a una mist della cosmesi coreana che si spruzza sul viso quando fa molto caldo e la pelle risulta “assetata”. La mist va ad apportare idratazione e l’effetto freddo tonifica maggiormente la pelle, che risulterà così più distesa e compatta.

Anche i cosmetici ad azione rinfrescante possono sfruttare il freddo del frigorifero per potenziarsi!

Pensiamo a un crema defatigante per le gambe che contiene mentolo: messa in frigo e applicata sulla pelle, dona alle gambe stanche un immediato effetto sollievo.

Ma anche uno scrub per il cuoio capelluto che contiene menta, come ad esempio Pavana, può essere messo in frigo e risultare ancora più rinfrescante, soprattutto se l’obiettivo è quello di contrastare il prurito causato dal sudore o dall’eccesso di sebo.

E infine, come non citare le maschere viso. Che siano in tessuto o in crema, se messe in frigorifero e poi applicate sulla pelle hanno un effetto tonificante immediato, piacevolissimo. E la pelle ringrazia, risultando tonica e distesa.

Maschere viso

Contro il caldo, ma non solo

Naturalmente inserire i cosmetici in frigorifero è un ottimo trucco in estate e quando fa caldo. Ma soprattutto nel caso dei contorno occhi decongestionanti e delle maschere viso, anche nelle altre stagioni l’effetto freddo può essere piacevole.

Se siamo reduci da una nottata insonne, ad esempio, per avere un aspetto più fresco e riposato possiamo sfruttare l’effetto freddo. Basta lasciare il contorno occhi in frigo per 20-30 minuti prima dell’applicazione e poi picchiettare il prodotto sulla zona da trattare.

E se la nostra pelle ha un aspetto spento e stanco, niente di meglio che mettere la nostra maschera viso in frigo per una decina di minuti prima di applicarla e goderci l’effetto tonificante immediato.

Insomma il frigorifero può essere un alleato importante dei nostri cosmetici e della nostra pelle. Da sfruttare in estate, ma non solo!


Che ne pensi? Tu metti qualche cosmetico nel frigorifero in estate?

Lascia un commento

Il coupon funziona solo per email NON già registrate in precedenza

Ricevi prima degli altri sconti, promozioni, news.

Lasciaci la tua email e ricevi subito

5 € di sconto