fbpx Skip to main content
search
0

L’ossessione per la skincare antiage nelle bambine e adolescenti: verso un approccio consapevole della cura della pelle

L'ossessione per la skincare delle adolescenti

L’ossessione per la skincare antiage sembra diffondersi velocemente sui social media, con bambine e adolescenti che seguono avidamente i trend delle routine cosmetiche antiage. TikTok, in particolare, ha dato vita a una generazione sempre più attenta alla bellezza, ma è importante chiedersi: le giovani hanno davvero bisogno di queste routine complesse e di prodotti antiage?

La risposta è chiara: no, non hanno bisogno di routine antiage o molto strutturate.

Al contrario, quello che le bambine e le adolescenti dovrebbero abbracciare è un approccio sano e naturale alla cura della pelle.

Il problema

Recentemente ci si è accorti di questo problema che si sta diffondendo velocemente tra le giovani. Pare che le bambine e le ragazze come regali chiedano sempre più cosmetici antiage, spesso di lusso, il che preoccupa i genitori. Perché i cosmetici richiesti sono di una fascia di prezzo molto alta, tanto che nemmeno le mamme li utilizzano proprio per questo motivo. 

Quindi sieri antiage, contorno occhi per ridurre le rughe, maschere esfolianti con acidi per illuminare la pelle sono diventati i nuovi giocattoli per queste bambine.

Da bambine a tutte è capitato di prendere i cosmetici della mamma, truccarsi o mettersi una crema. I cosmetici sono visti come un gioco per via del packaging, dei profumi, dei colori e questo non è di per sé un problema.
Ma qui siamo oltre: sempre più bambine chiedono cosmetici antiage che utilizzano in routine strutturate con 10 o 12 passaggi, proprio come vedono sui social.

Tutto ciò è preoccupante e riflette l’ossessione verso la bellezza standard, la perfezione e l’eterna giovinezza della nostra società, nonché la necessità di omologarsi alle tendenze.

Solo che ora l’età in cui ci si inizia a preoccupare di non invecchiare si abbassa sempre di più.

È normale che una bambina di 8 anni chieda come regalo di Natale il contorno occhi antiage del brand luxury che ha visto su Tik Tok?

Pelle sempre giovane o pelle sana?

Le bambine e le adolescenti hanno già una pelle naturalmente radiosa e sana. La loro età non richiede l’uso di prodotti progettati per contrastare il naturale trascorrere del tempo. 

Invece, i cosmetici antiage sono formulati con principi attivi utili per affrontare i segni dell’invecchiamento, come rughe e perdita di elasticità. E le rughe non dovrebbero essere una preoccupazione per le bambine e le adolescenti. Non dovrebbero esserlo nemmeno per gli adulti, a dirla tutta, visto che invecchiare è un processo naturale…

Ad ogni modo, i principi attivi dei cosmetici antiage (come retinolo, AHA, BHA, vitamina C) non sono adatti alla pelle giovane e sensibile: sono come minimo inutili, visto che le rughe non ci sono, ma potrebbero anche causare irritazioni e danni, tanto che questo fenomeno sta stando destando preoccupazione in ambito dermatologico e tra i genitori.

Invece di insegnare alle ragazze a inseguire il mito del non invecchiare, dovremmo incoraggiarle a prendersi cura della loro pelle in modo delicato e amorevole. Questo può includere una routine di base che comprende la detersione, l’idratazione e la protezione solare per mantenere la pelle pulita e protetta dai danni ambientali.

Adolescenti ossessionate dalla skincare antiage

Verso una cosmesi consapevole

La skincare dovrebbe essere un momento di auto-cura e di amore verso di sé per chiunque, indipendentemente dall’età. Non può diventare un’ossessione per inseguire i trend dei social o i miti dell’eterna giovinezza.

Cerchiamo di promuovere una cultura della skincare consapevole e sana, in cui i cosmetici sono degli alleati per preservare la bellezza naturale della pelle, senza diventare un’ossessione.

Per quel che ci riguarda siamo sempre più convinti di aver fatto bene a scegliere il claim PROAGE per sostituire quello antiage nei nostri cosmetici. Sembra una piccola cosa ma in realtà si parte da qui per ribaltare l’approccio all’invecchiamento. 💚

Conclusioni

In sintesi, l’ossessione per la skincare delle bambini e adolescenti dovrebbe essere canalizzata verso un approccio sano e naturale alla cura del proprio corpo. Invece di insegnare loro a inseguire il mito del non invecchiamento, dovremmo promuovere una skincare consapevole basata su un approccio sano e positivo alla cura della pelle, per tutte le età, sulla base delle necessità personali che cambiano con il passare del tempo.

La pelle è un tesoro da preservare e proteggere e un approccio sano alla skincare può aiutare le ragazze a sviluppare una relazione amorevole con il loro corpo nella sua unicità, a mantenere la bellezza naturale che già possiedono. Inizia oggi stesso a incoraggiare una skincare consapevole e sana tra le bambine e le adolescenti della tua vita. 💚


Disclaimer: le fotografie di questo articolo sono realizzate con l’intelligenza artificiale perché non volevamo utilizzare volti di bambine o adolescenti reali.

Lascia un commento

club Rasayana