Carrello

Triphala

Triphalā

(Amalaki, Bibhitaki, Haritaki – Emblica Officinalis, Terminalia Bellirica, Terminalia Chebula)

Triphala è un antico rimedio ayurvedico polierbale.

In sanscrito “tri” significa “tre” e “phala” significa “frutti”.
Infatti Triphala è un rimedio composto da tre frutti essiccati, in precise proporzioni: Amalaki (Amla), Bibhitaki e Haritaki.

La composizione chimica dei frutti di queste tre piante ci rivela che Triphala è ricco di polifenoli, antiossidanti naturali.

I più comuni composti di polifenoli sono gli acidi fenolici (acido gallico, acido tannico, acido siringico ed epicatechina), i flavonoidi e i tannini.

Il maggior fitocostituente è l’acido gallico che ha varie proprietà: antiossidante, antimicotico, antivirale, antiinfiammatorio, anti-aterosclerotico, epatoprotettivo, cardioprotettivo, cardiotonico, citoprotettivo, antimutageno, anticancro.

Solitamente Triphala è un rimedio che si assume per via orale e risulta utile in particolare per problematiche legate all’apparato digerente e disturbi intestinali.

Per uso esterno, Triphala, grazie alle piante di cui è composto, può aiutare a rinforzare i capelli, promuoverne la crescita, rallentarne l’ingrigimento e mantenerli giovani.
Mentre sulla pelle ha un’azione tonica, antimicrobica, antinfiammatoria, detossinante, astringente.

Essendo ricchissimo di antiossidanti, aiuta a mantenere la pelle e i capelli giovani a lungo.

Curiosità

  • Triphala è un rimedio conosciuto in Europa già dal Medioevo.

Āyurveda

Per l’Āyurveda è un “tridoshico rasayana”, ossia un ringiovanente adatto per tutte le costituzioni.

È “tridoshico” perché ha la capacità di riequilibrare i tre doṣa (Vāta, Pitta e Kapha).

Ed è “Rasayana” perché l’Āyurveda chiama “rasāyana” le piante che aiutano a mantenersi giovani a lungo.

Sinonimi:
Triphalā
« Torna all'indice degli ingredienti

Lascia un commento

Ricevi prima degli altri sconti, promozioni, news.

Lasciaci la tua email e ricevi subito

5 € di sconto

[]